Aereo cade vicino Milano: morte 8 persone a bordo, anche un bambino

Aereo cade vicino Milano: morte 8 persone a bordo, anche un bambino

Il velivolo era partito dallo scalo privato di Linate ed era diretto in Sardegna: è caduto poco dopo le 13 


MILANO – Un aereo da turismo, un PC 12 monoelica con 8 persone a bordo è precipitato nella zona di via Marignano, vicino al capolinea San Donato della linea 3 della metropolitana, alle 13.09 di domenica 3 ottobre, e ha preso fuoco schiantandosi contro una palazzina vuota in ristrutturazione. Purtroppo non ci sono superstiti: sono deceduti i 7 passeggeri (tra cui un bambino) e il pilota, di nazionalità romena. Stando alle prime informazioni, i passeggeri potrebbero essere francesi.

Sul posto numerosi equipaggi di vigili del fuoco, 118, polizia e carabinieri. I soccorritori hanno descritto immagini agghiaccianti dal luogo del disastro.

L’aereo era da poco decollato dallo scalo privato di Linate ed era diretto verso Olbia, in Sardegna. È precipitato dopo aver percorso 4/5 miglia. Il velivolo, nell’impatto, ha preso fuoco.

L’edificio colpito, che pure ha preso fuoco nell’impatto, è una palazzina vuota in ristrutturazione, adibita a uffici e parcheggio per autobus, vicino alla stazione della metropolitana di San Donato.

Alcuni testimoni, residenti in una palazzina a circa 200 metri dal luogo della tragedia, hanno raccontato di aver sentito uno strano rumore e poi un botto, di essersi affacciati alla finestra e di aver visto una palla di fuoco.

«L’aereo aveva un motore in fiamme ed è venuto giù in picchiata, non si sono viste manovre, è proprio precipitato»: così altri testimoni che hanno assistito alla tragedia. I resti dell’aereo sono sparsi su un’ampia area attorno al punto dell’impatto.

Fonte Corriere della sera