Arianna muore a 13 anni poche ore dopo la seconda dose di vaccino: soffriva di una patologia cardiaca

Arianna muore a 13 anni poche ore dopo la seconda dose di vaccino: soffriva di una patologia cardiaca

La salma è stata trasferita presso la camera mortuaria dove, nei prossimi giorni, sarà eseguita l’autopsia per poter chiarire le cause del decesso


SALENTO – Sul decesso di Arianna, tredicenne di Trepuzzi, in Salento, è stata aperta un’inchiesta. La giovane, studentessa di primo anno al liceo scientifico Banzi di Lecce, sarebbe morta a poche ore di distanza dalla seconda dose di vaccino Pfizer, di fatto però non è possibile, almeno fino a quando non sarà effettuata l’autopsia, collegare la tragedia alla somministrazione del siero, in quanto la ragazzina era affetta da una patologia cardiaca congenita che, da tempo, curava in un centro specializzato di Milano.

E la salma di Arianna è stata trasferita presso la camera mortuaria  dove, nei prossimi giorni, sarà eseguita l’autopsia per poter chiarire le cause del decesso. Come atto dovuto la Direzione sanitaria dell’Asl ha informato la Procura. Il pubblico ministero di turno Massimiliano Carducci, di concerto con il Procuratore Capo Leonardo Leone De Castris, ha aperto un fascicolo d’indagine al momento a carico di ignoti con l’accusa di omicidio colposo.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, LEGGI ANCHE: ” Tragedia dopo la seconda dose di vaccino Pfizer: Arianna muore a soli 13 anni