Caivano, scomparso da una settimana: nessuna traccia di Antonio. Padre Patriciello: “Chi sa qualcosa, parli”

Caivano, scomparso da una settimana: nessuna traccia di Antonio. Padre Patriciello: “Chi sa qualcosa, parli”

Il 22enne si era allontanato da casa il 3 ottobre scorso: da quel momento nessuna notizia


CAIVANO – Ha 22 anni ed è scomparso da ormai una settimana. Di Antonio, giovane originario di Caivano, sembra essere svanito nel nulla. Non una traccia, non una notizia. La famiglia e gli amici non si arrendono e continuano a cercarlo. L’intera comunità è con il fiato sospeso. Si teme un epilogo tragico, ma la speranza di trovarlo sano e salvo non deve mancare. Sulla sua scomparsa è intervenuto padre Maurizio Patriciello: “Da sette giorni – dice – Antonio, un giovane della mia parrocchia, è scomparso. Non vogliamo pensare al peggio. Preghiamo perché possa ritornare a casa sano e salvo: chi sa qualcosa, parli!”.

Il ragazzo, secondo quanto ricostruito dai familiari, sarebbe uscito intorno alle 16.00 di lunedì 3 ottobre dicendo alla madre che sarebbe andato con un amico a Napoli. La mamma, non vedendolo rientrare, aveva provato a chiamarlo più volte senza però riuscire a rintracciarlo. Da quel momento è scattato l’allarme.

Antonio non ha con sé i documenti: al momento della scomparsa aveva una tuta nera e rossa. Ha occhi e capelli castani, leggermente lunghi. Potrebbe portare degli occhiali da vista.