Camorra, scacco ai clan della faida: fermi per estorsione a Ponticelli, anche il boss De Martino

Camorra, scacco ai clan della faida: fermi per estorsione a Ponticelli, anche il boss De Martino

In totale sono 11 i fermi emessi della Procura di Napoli


NAPOLI – La Procura di Napoli ha emesso 11 fermi di polizia giudiziaria nei confronti di altrettanti indagati per estorsione a Ponticelli. Si tratta della prima, immediata misura adottata dopo gli ultimi gravissimi episodi che hanno di fatto riaperto gli scontri armati nella faida che oppone il cartello capeggiato dai de Luca Bossa a quello dei De Micco, detti “Bodo”.

Due gli episodi scaturiti dalle indagini di polizia e carabinieri che hanno portato in carcere le 11 persone, tra le quali figura anche il presunto boss Salvatore De Martino: il primo si riferisce ad una presunta estorsione ai danni di una donna “titolare” di una piazza di spaccio nel quartiere dell’area orientale; il secondo al “pizzo” imposto ad un parcheggiatore.