Campania, percepiva il “reddito di cittadinanza” ma aveva 5 auto: beccato “furbetto”

Campania, percepiva il “reddito di cittadinanza” ma aveva 5 auto: beccato “furbetto”

Avrebbe ottenuto il sussidio assistenziale dallo Stato dichiarando il falso nella dichiarazione sostitutiva unica ai fini Isee


SALERNO – Era intestatario di cinque automobili, ma percepiva il reddito di cittadinanza. Circa 4000 euro. Ora va a processo per truffa ai danni dello stato. A richiedere il giudizio la Procura di Nocera, con il giudizio immediato.

Stando alle accuse, l’imputato dal 1 marzo al 28 novembre – come riportato da Salerno today – avrebbe ottenuto il sussidio assistenziale dallo Stato dichiarando il falso nella dichiarazione sostitutiva unica ai fini Isee. E attestando di possedere una situazione reddituale del proprio nucleo familiare inferiore rispetto al reale, omettendo di comunicare informazioni dovute e giudicate rilevanti ai fini della determinazione del contributo di reddito di cittadinanza. In particolar modo, avrebbe omesso di segnalare di essere intestatario di cinque autovetture. Una volta fissata l’udienza, l’uomo potrà chiedere un rito alternativo o scegliere di difendersi in dibattimento.