Campania, tredicenne precipita dalla finestra della scuola: aperta l’indagine

Campania, tredicenne precipita dalla finestra della scuola: aperta l’indagine

La giovane è ricoverata in ospedale e fuori pericolo, ma la dinamica dei fatti non è ancora chiara: sembrerebbe si sia trattato di un gesto volontario


Momenti di vero terrore quelli vissuti ieri a Battipaglia, dove una ragazzina di 13 anni è precipitata da una finestra della propria scuola. Al momento la giovane è ricoverata in ospedale, fortunatamente fuori pericolo e si spera che possa essere lei stessa a spiegare alle forze dell’ordine quanto è accaduto poiché la dinamica degli eventi non è ancora chiara: sembrerebbe che possa aver compiuto il gesto volontariamente.

Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che la giovane abbia trascorso tranquillamente l’orario scolastico, fino alle 13,30 quando la campanella è suonata ed era arrivata l’ora di tornare a casa. In un primo momento pare che abbia lasciato l’aula con i compagni, sarebbe poi tornata indietro, in seguito, con una scusa quando la classe sarebbe dovuta essere ormai vuota. Raggiunta la propria aula, sarebbe caduta nel vuoto, ma non è ancora possibile stabilire se si trovasse effettivamente da sola o se fosse in compagnia di qualcuno.

aggiore chiarezza potrà esserci solo dopo l’audizione protetta già disposta dal magistrato di turno. La bambina, soccorsa dai sanitari del 118 intervenuti subito dopo sul posto, è stata portata all’ospedale Santobono di Napoli: non è in pericolo di vita, ma ha subito diverse lesioni ed è sotto stretto controllo medico. Intanto saranno interrogati tutti i suoi docenti e i genitori, per cercare di capire se avessero notato dei comportamenti che possano far pensare ad un gesto volontario.