Chiavi dinamometriche: quando e come utilizzarle

Chiavi dinamometriche: quando e come utilizzarle

Come scegliere la giusta chiave da lavoro


I professionisti ed i grandi appassionati del fai da te non si possono accontentare di avere nella loro cassetta degli attrezzi una dotazione minima. È vero che ci sono degli utensili che si utilizzano molto più spesso di altri, ma ci sono anche dei lavori che richiedono l’impiego di arnesi speciali. Basta dare un’occhiata a quante viti diverse esistono: occorre avere le chiavi di lavoro adatte per agire su ciascuna tipologia.

Chi ha provato a fare dei lavori sulla sua auto oppure a cambiare i componenti del suo PC si sarà reso conto che per portare a termine l’operazione è necessario avere a disposizione delle chiavi dinamometriche. Si tratta dello strumento che consente di serrare viti, dadi, bulloni ed altri elementi filettati applicando un preciso valore di coppia, assicurando così un serraggio perfetto ed evitando di danneggiare la filettatura della vite o le parti da fissare.

A cosa servono le chiavi dinamometriche

 

Di solito, quando si fissano due parti utilizzando una vite o un bullone, la forza esercitata dal cacciavite viene dosata da chi esegue il lavoro in base a quelle che sono le sue sensazioni. Per quanto possa essere esperto e bravo l’operatore, si tratta di un modo abbastanza approssimativo per definire l’intensità del serraggio. Ma questo tipo di procedura non può sempre andare bene: in alcuni casi è necessario un maggiore controllo della forza applicata.

Lo strumento ideale per effettuare il serraggio controllato è rappresentato dalle chiavi dinamometriche, arnesi che consentono di applicare un preciso valore di coppia, preservando la filettatura e garantendo un carico omogeneo sugli elementi che vengono fissati con viti o bulloni alla loro sede. Per avere la certezza di acquistare un prodotto di qualità, è importante affidarsi ad aziende specializzate come RS Components, dove trovare, ad esempio, queste chiavi dinamometriche, che permettono di eseguire in modo corretto ogni tipo di lavoro.

Quando si utilizzano le chiavi per il serraggio controllato

 

Come detto, si ricorre all’utilizzo delle chiavi dinamometriche quando è necessario eseguire un serraggio controllato degli elementi filettati. Le chiavi sono dotate di un sistema che avvisa l’operatore quando si raggiunge il valore di coppia impostato; proprio in base al tipo di sistema è possibile distinguere le chiavi meccaniche (dette anche chiavi a scatto), le chiavi con trave, le chiavi a quadrante e le chiavi elettroniche.

A seconda del modello di chiave utilizzata, il livello di coppia da applicare viene impostato in N-m (Newton metri) o in ft-lb (libbra forza per piede). Le chiavi da lavoro dinamometriche sono uno strumento indispensabile all’interno delle officine: meccanici, gommisti e carrozzieri non possono farne a meno. Ma sono molto impiegate anche nei processi di produzione industriale e nel campo dell’elettronica per stringere le viti su schede e circuiti all’interno di computer o elettrodomestici.

Come scegliere la giusta chiave da lavoro

 

La scelta della chiave dinamometrica da acquistare è legata al lavoro che si deve fare: i vari modelli si distinguono, oltre che per il meccanismo di misura, anche per il valore di coppia trasmissibile e per tanti altri dettagli. Per avere la certezza di comprare lo strumento giusto, la cosa migliore da fare è collegarsi sul sito di RS Components ed utilizzare i filtri di ricerca. Nel catalogo online di questa importante ditta per la fornitura di industrie ed imprese sono presenti gli arnesi dei migliori marchi.

Per individuare lo strumento desiderato è sufficiente impostare le caratteristiche richieste. Le chiavi presenti sul sito possono essere filtrate in base al marchio, alla coppia trasmissbile, alla forma ed alla dimensione della guida, alla tipologia di chiave, alla lunghezza, alla precisione, ai materiali ed alle dimensioni dell’inserto. Ogni prodotto poi ha la sua scheda dettagliata con tutte le specifiche tecniche ed altre informazioni utili.