Comunali ad Afragola, corruzione elettorale: uomo fermato con volantini elettorali e 900 euro

Comunali ad Afragola, corruzione elettorale: uomo fermato con volantini elettorali e 900 euro

Sul suo telefono cellulare inoltre sono state trovate foto di documenti di alcuni cittadini


AFRAGOLA – Un uomo di 39 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai carabinieri per corruzione elettorale ad Afragola, dove ieri e oggi si vota per le amministrative. Il 39enne  è stato fermato nella serata di ieri, è stato notato dai carabinieri in atteggiamento sospetto in piazza Ciampa, sottoposto a controllo è stato trovato in possesso di denaro contante (900 euro, in banconote di piccolo taglio) e di cartoncini  promozionali di una candidata al Consiglio comunale.

Sul suo telefono cellulare inoltre sono state trovate foto di documenti di alcuni cittadini. L’ipotesi è che l’uomo stesse offrendo somme di denaro in cambio del voto a favore della “sua” candidata. Intanto sabato sera sono state denunciate aggressioni subite da una parlamentare del M5s, Iolanda Di Stasio, e da esponenti locali del centrosinistra.