Comunali: centrosinistra avanti a Napoli e nelle altre grandi città, De Magistris perde in Calabria

Comunali: centrosinistra avanti a Napoli e nelle altre grandi città, De Magistris perde in Calabria

Occhiuto in testa con consensi tra 46,5 e il 50,5%


NAZIONALE – Centrosinistra verso la vittoria al primo turno a Milano, Bologna e Napoli, mentre a Roma e Torino si va verso il ballottaggio. Sono questi gli scenari che emergono dalle proiezioni sulle grandi città in cui si è votato per le elezioni comunali. A Roma il ballottaggio sarà tra Roberto Gualtieri e Enrico Michetti, mentre a Milano potrebbe vincere al primo turno il sindaco uscente Beppe Sala. Anche a Bologna sarebbe in vantaggio con oltre il 50% delle preferenze il candidato del centrosinistra Matteo Lepore. Così come a Napoli, dove Gaetano Manfredi (sostenuto dal centrosinistra e dai 5 Stelle) va verso la vittoria al primo turno. A Torino si profila il ballottaggio tra Stefano Lo Russo (centrosinistra) e Paolo Damilano (centrodestra).

Si è votato anche alle suppletive a Siena e per le regionali in Calabria, dove è in vantaggio il candidato del centrodestra Roberto Occhiuto. In base ai primi exit-poll i suoi consensi si attesterebbero tra il 46,5 e il 50,5%, seguito da Amalia Cecilia Bruni, candidata del centrosinistra con il 24-28%; al terzo posto Luigi de Magistris ormai ex sindaco di Napoli con il 21-25%; all’ultimo posto Mario Oliviero tra l’1.5% e il 3%.