Controlli a tappeto nel Vesuviano: in manette un 47enne, pioggia di denunce e sanzioni

Controlli a tappeto nel Vesuviano: in manette un 47enne, pioggia di denunce e sanzioni

Monitoraggio dei carabinieri per le strade di Pompei e San Giuseppe Vesuviano


POMPEI/SAN GIUSEPPE VESUVIANO – Controlli a tappeto dei Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata tra Pompei e San Giuseppe Vesuviano. Grazie alla preziosa collaborazione dei militari del Nucleo Cinofili di Sarno sono state 84 le persone identificate e 44 i veicoli passati al setaccio. Gennaro Nastri, 47enne di Torre Annunziata è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Nocera Inferiore: risponderà di furto aggravato un 53enne di Poggiomarino sorpreso a Pompei dopo aver rubato in un negozio alcuni articoli per il bricolage.

Un 46enne di Terzigno, invece, è stato denunciato per porto abusivo di armi. Nelle sue tasche un tirapugni e nella sua auto un bastone di legno di 60 cm. Diversi i provvedimenti per droga. Un 25enne di origini marocchine è stato denunciato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Addosso i carabinieri gli hanno trovato 7 grammi e mezzo di hashish già suddivisi in stecchette.

Sono state poi 17 le violazioni contestate agli svariati ambulanti beccati a vendere – senza licenza – oggetti di vario genere davanti agli ingressi del Parco Archeologico di Pompei. L’importo complessivo delle sanzioni supera i 17mila euro: 2 i giovani segnalati alla Prefettura per uso di droga.