Coronavirus in Italia: 2.668 nuovi casi, altri 40 decessi registrati

Coronavirus in Italia: 2.668 nuovi casi, altri 40 decessi registrati

I dati sono diffusi, come ogni giorno, dal Ministero della Salute


NAZIONALE –  Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 2.668, rispetto ai 2.772 di ieri e soprattutto i 2.938 di giovedì scorso. Con 324.614 tamponi, 46 mila più di ieri, tanto che il tasso di positività scende dall’1% allo 0,8%. I decessi sono 40 (ieri 37), per un totale di 131.461 vittime dall’inizio dell’epidemia.
Prosegue anche il calo dei ricoveri: le terapie intensive sono 8 in meno (ieri -3) con 22 ingressi del giorno, e scendono a 359, mentre i ricoveri ordinari sono 73 in meno (ieri -113), 2.479 in tutto. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.  Il tasso di positività è allo 0,82%, in calo rispetto all’1% di ieri.

VALLE D’AOSTA

Sono tre i casi di positività al Covid rilevati in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore, a fronte di 196 casi testati. Si registrano anche quattro i guariti e un nuovo ricovero (ora sono tre) all’ospedale Parini di Aosta, non in terapia intensiva. I positivi attuali sono 107, di cui 104 in isolamento domiciliare. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento diffuso quotidianamente dall’ufficio stampa della Regione sulla base dei numeri Usl.

TRENTINO

In Trentino nessun decesso e 23 nuovi contagi da Covid 19 di circa 5.000 tamponi, ma salgono a 20 i pazienti ricoverati (ieri 3 nuovi ingressi e solo una dimissione). Lo dice l’odierno bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari.

Sono stati 4.553 i tamponi antigenici analizzati ieri: 13 di questi sono risultati positivi. Si aggiungono ad altri 10 positivi individuati dai 347 tamponi molecolari che hanno confermato anche 9 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Fra i nuovi contagi rilevata la presenza di un bambino in fascia 3-5 anni e di 2 ragazzini fra gli 11 e i 13 anni. Contagiata anche una persona ultra settantenne ed un over 80. Restano 5 le classi in quarantena. I nuovi guariti sono 26.

ALTO ADIGE

L’Alto Adige registra un altro decesso, dopo quello di ieri, portando il numero complessivo delle vittime della pandemia a 1.199. I nuovi casi sono 35 (7 tramite 707 tamponi pcr e 28 tramite 6661 test antigenici). Nei normali reparti ospedalieri si trovano 23 pazienti covid, mentre in terapia intensiva 7. Sono stati dichiarati guariti 46 altoatesini, mentre 1.620 sono in quarantena oppure isolamento.

PIEMONTE

Sono stabili i ricoveri per Coronavirus nelle ultime 24 ore in Piemonte. Quelli in terapia intensiva sono 20 (+1), nei reparti ordinari 175 (+2).

Registrato un nuovo decesso, ma non relativo alla giornata di oggi, e 131 guariti. L’Unità di crisi regionale segnala anche 198 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, lo 0,6% dei 32.996 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 97 (49%). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.053, gli attualmente positivi sono 3.248.
Dall’inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 385.296 positivi, i decessi diventano 11.783 e i guariti sono 370.265.

VENETO

Sono 334 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, che portano il totale dei contagiati in regione a 473.696. Il report quotidiani registra anche una vittima, con il totale a 11.800.
Continuano a scendere i numeri della pressione sanitaria, con 9.008 attuali positivi, 190 ricoveri in area non critica (-10 rispetto al giorno precedente) e 37 (-1) in terapia intensiva.

LOMBARDIA

Con 66.424 tamponi effettuati è di 273 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in discesa allo 0,41%. In calo i ricoverati in terapia intensiva (-5, 54) e nei reparti (-15, 300). Sono 10 i decessi che portano il totale a 34.108 morti da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 100 i positivi segnalati a Milano, 37 a Bergamo, 37 a Brescia, 0 a Como, 5 a Cremona, 10 a Lecco, 5 a Lodi, 1 a Mantova, 36 a Monza, 18 a Pavia, 2 a Sondrio e 7 a Varese.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Sono 87 i nuovi casi di Covid-19 emersi oggi in Friuli Venezia Giulia, 80 da 5.154 tamponi molecolari e 7 da 7.501 test rapidi antigenici. Nessun decesso, 8 persone ricoverate in terapia intensiva, 40 in altri reparti, mentre 807 si trovano in isolamento. A comunicare i dati il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.
I decessi dall’inizio della pandemia ammontano a 3.830.

LIGURIA

Sono 66 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 2.893 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 5.272 antigenici rapidi. E’ quanto riporta il report diffuso da Regione Liguria. Ad oggi risultano 57 persone ricoverate, 1 in piu’ di ieri. Di queste, 6 sono in terapia intensiva. Il bollettino non riporta nuovi decessi: le vittime da inizio emergenza restano 4.416.

EMILIA-ROMAGNA

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 427.188 casi di positività, 196 in più rispetto a ieri, su un totale di 28.159 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,7%.Purtroppo, si registrano tre decessi, tutti nel bolognese: si tratta di tre uomini, rispettivamente di 80, 83 e 89 anni.In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.524. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 36 (-4 rispetto a ieri)
319 quelli negli altri reparti Covid (stabili rispetto a ieri).

TOSCANA

Sono 229 i nuovi casi di Covid in Toscana (+0,1%, 223 confermati con tampone molecolare e 6 da test rapido antigenico). E quattro sono i decessi registrati dalla Regione: un uomo e 3 donne con un’età media di 73 anni. Per lo screening stati eseguiti 8.808 tamponi molecolari e 13.144 antigenici rapidi, di questi il 1% è risultato positivo. Complessivamente i positivi sono 5.534, -0,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 209 (18 in meno), di cui 23 in terapia intensiva (stabili). Stando ai numeri diffusi nel bollettino di palazzo Strozzi Sacrati, sono quindi 5.325 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (-21). Sono invece 12.715 (-296) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

LAZIO

Oggi nel Lazio, su 12.147 tamponi molecolari e 10.027 antigenici per un totale di 22.174 tamponi, si registrano 275 nuovi casi positivi, 3 decessi, 305 i ricoverati (-19), 50 le terapie intensive (+1) e 400 i guariti.
Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,2%.

ABRUZZO

Sono 45 (riferiti a persone di età compresa tra 1 e 93 anni) i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 6.618 test eseguiti (2.282 tamponi molecolari e 4.336 test antigenici), con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, sale a 81.786. Del totale dei casi positivi, 20.858 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+25 rispetto a ieri), 20.813 in provincia di Chieti (+12), 19.686 in provincia di Pescara (+2), 19.645 in provincia di Teramo (+7), 670 fuori regione (invariato) e 114 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra alcun nuovo caso e resta fermo a 2.550.

CAMPANIA

Sono 313 i positivi del giorno in Campania, rilevati a fronte di 14.858 test effettuati. Lo comunica l’unità di crisi della Regione. Sono tre i deceduti, di cui due nelle ultime 48 ore e uno in precedenza ma registrato ieri. Ci sono 189 ricoverati, di cui 17 in terapia intensiva e 172 in posti letto di degenza.

BASILICATA

Sono 11 i positivi al Covid in Basilicata su 649 tamponi molecolari processati ieri 13 ottobre.
Nella stessa giornata sono state registrate 57 guarigioni e nessun decesso. Sono 26 i ricoveri negli ospedali lucani, nessuno in terapia intensiva. I positivi totali in Basilicata ammontano a 1.097.
PUGLIA

In Puglia sono stati registrati oggi 13.791 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 93 casi positivi: 10 in provincia di Bari, 7 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 7 in provincia di Brindisi, 28 in provincia di Foggia, 19 in provincia di Lecce, 20 in provincia di Taranto e 2 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 2 decessi. Attualmente sono 2.168 le persone positive, 131 sono ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva. Complessivamente dall’inizio dell’emergenza i casi totali sono 270.131 a fronte di 3.851.469 test eseguiti 261.150 sono le persone guarite e 6.813 quelle decedute

CALABRIA

Sono 115 i positivi oggi in Calabria, a fronte di 3.187 tamponi esaminati, la percentuale di tamponi positivi è stata del 3,61%. Rispetto a ieri il numero delle persone risultate positive è salito a 85.358, al momento in cura nelle strutture ospedaliere e in isolamento controllato vi sono 2.810 persone. Sono 103 i pazienti ricoverati in ospedale di questi 11 in terapia intensiva: 1 a Catanzaro, 6 a Reggio Calabria, 4 a Cosenza, 0 a Crotone e Vibo Valentia. Ne dà notizia la Regione nel bollettino quotidiano sull’emergenza coronavirus comunicato dalla Protezione civile su indicazione delle Asp territoriali. I decessi sono 1.429 (+2 rispetto a ieri), le persone guarite sono salite a 81.119.

SICILIA

Sono 270 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 304) a fronte di 11.493 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza sale al 2,3% ieri era all’1,8. L’isola è al quinto posto nei contagi giornalieri, al primo c’è il Veneto con 334 casi al secondo la Campania con 313, al terzo il Lazio con 274 e la quarto la Lombardia con 273 casi.Gli attuali positivi sono 8.870 con una diminuzione di 519 casi. I guariti sono 783 mentre si registrano altre 6 vittime che portano il totale dei decessi a 6.921. Sul fronte ospedaliero sono adesso 332 i ricoverati, 23 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 41, lo stesso numero di quelli di ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province  Palermo con 29 casi, Catania 94, Messina 76, Siracusa 39, Ragusa 6, Trapani 5, Caltanissetta 15, Agrigento 6, Enna 0.

SARDEGNA

Sale a 1.657 il numero delle vittime del Covid in Sardegna dall’inizio della pandemia: nell’Oristanese e’ morta una donna di 66 anni. L’ultimo aggiornamento della Regione segnala 49 nuovi contagi, sulla base di 1.520 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2.555 test. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10 (lo stesso numero di ieri), mentre quelli in area medica sono 79 (+2). Sono 1.546 i positivi in isolamento domiciliare, 7 in meno rispetto a ieri.

FONTE: REPUBBLICA.IT