Covid a Mugnano, 60 positivi sul territorio. Sarnataro: “Abbiamo due focolai in due strutture per anziani”

Covid a Mugnano, 60 positivi sul territorio. Sarnataro: “Abbiamo due focolai in due strutture per anziani”

L’ indice di tamponi positivi è pari al 2,24% superiore al 1,69% della regione Campania


MUGNANO – Il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro, ha pubblicato un aggiornamento sulla situazione epidemiologica nel comune. Secondo quanto ha scritto, in un post pubblicato sul suo profilo facebook ufficiale, sono 60 i positivi attuali sul territorio mugnanese, il numero superiore alla media regionale è dovuto principalmente a due focolai Covid in due strutture per anziani, per cui è stata disposta la quarantena.

Questo il post del primo cittadino: “Da venerdì sarà obbligatorio il green pass per tutti i lavoratori pubblici e privati. Per coloro che ancora non avessero ricevuto nemmeno una dose di vaccino, il nostro centro vaccinale a Mugnano è aperto sempre in modalità open day, e quindi senza alcun bisogno di prenotazione.

Sono inoltre in corso le somministrazioni della terza dose in particolare per gli over 60 e categorie fragili. È fortemente consigliata a distanza di 6 mesi dall’ultima dose ricevuta.
Venendo alla situazione della nostra città, abbiamo un indice di tamponi positivi pari al 2,24% superiore al 1,69% della regione Campania. 60 i positivi attuali.
Questo è dovuto al fatto che in città abbiamo due focolai in due strutture per anziani, per le quali ho disposto la quarantena.
 Passiamo alla festa del Sacro Cuore. La processione non ci sarà per decisione del vescovo e di tutta la conferenza episcopale della Campania. Nonostante questo, come amministrazione abbiamo deciso comunque di provare a ripartire. Abbiamo pensato che, avendo condizioni buone(ma non perfette) sul fronte covid, qualcosa con un po’ di precauzioni si possa fare.
Vogliamo dare un segnale anche agli operatori del mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento, che hanno pagato un prezzo altissimo in termini economici. Lo vogliamo soprattutto per lanciare un grande messaggio di gioia e speranza, assicurando come sempre spettacoli dal vivo gratis per tutti, come è sempre stato nella tradizione della nostra festa”