Covid, De Luca: “Se i contagi crescono, chiuderemo le scuole”

Covid, De Luca: “Se i contagi crescono, chiuderemo le scuole”

Il governatore visti gli ultimi casi registrati nelle scuole ha invitato i cittadini campani, non vaccinati, a farlo per evitare il peggio


CAMPANIA – De Luca durante il punto della situazione settimanale sull’emergenza Covid ha parlato dei casi scoppiati in una scuola di Qualiano, invitando tutti a vaccinarsi.

“Abbiamo avuto un caso più rilevante, quello del focolaio scoppiato in una scuola a Qualiano: qui sono risultati positivi 24 bambini. La scuola è stata chiusa. Ci sono anche 6 positivi nel personale scolastico. Abbiamo fatto il tracciamento, ricostruendo i contatti che hanno avuto i positivi, molto sono risultati negativi ma su quelli positivi abbiamo una percentuale del 60% di persone non vaccinate. Abbiamo ricostruito i contatti molti negativi ma quelli riscontrati positivi, circa il 60% non sono vaccinati”, ha dichiarato il governatore.

“Questo dato deve preoccuparci. Noi abbiamo avuto nel corso dell’anno un grande rigore. Abbiamo cercato di spegnere tutti i focolai che si accendevano nelle scuole. Abbiamo messo in campo una campagna vaccinale per tutti i nostri concittadini. Grazie a questo sforzo abbiamo riaperto tutte le scuole in Campania, ovviamente se rimangono centinaia di persone non vaccinate, è chiaro che noi rischiamo di vedere crescere il contagio e qui da uno o due mesi ci vediamo costretti a chiudere le scuole”, ha concluso il governatore