Covid, l’indagine dell’Intelligence Usa sulle origini: “Probabile non sia nato come arma biologica”

Covid, l’indagine dell’Intelligence Usa sulle origini: “Probabile non sia nato come arma biologica”

Ancora in corso gli studi per chiarire i motivi che scaturirono l’inizio della pandemia


DAL MONDO – L’intelligence Usa non è arrivata a conclusioni definitive sull’origine del Covid-19, con le varie agenzie degli 007 che restano divise ma la maggior parte crede “con un basso livello di fiducia che probabilmente non sia stato sviluppato come arma biologica”.

E’ uno dei passaggi del rapporto declassificato dal direttore della National Intelligence, secondo cui i dirigenti cinesi non erano a conoscenza del virus prima dell’epidemia iniziale, avvenuta a Wuhan, con il primo caso verificatosi “non oltre novembre 2019”.