Decreto capienze oggi in Cdm, manca l’accordo sulle discoteche: ipotesi allo studio

Decreto capienze oggi in Cdm, manca l’accordo sulle discoteche: ipotesi allo studio

“In questi mesi abbiamo sempre messo avanti il diritto alla salute”, ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza


ITALIA – Arriva oggi in Consiglio dei ministri il decreto sull’allargamento delle capienze per teatri, cinema, musei, stadi e discoteche. Proprio su quest’ultime, dopo il via libera del Comitato tecnico scientifico ad una capienza massima del 35% al chiuso e del 50% all’aperto, non c’è ancora accordo tra le forze di maggioranza.

EVENTI SPORTIVI

Per quanto riguarda gli eventi sportivi, il Cts ha suggerito all’esecutivo di procedere a un allargamento della capienza fino ad un massimo del 75% per gli stadi all’aperto e fino a un massimo del 50% per gli impianti al chiuso. Capienza che “deve essere rispettata utilizzando tutti i settori e non solo una parte, al fine di evitare il verificarsi di assembramenti in alcune zone”. L’accesso sarà consentito solo con il Green passe sarà sempre obbligatorio l’uso della mascherina

CINEMA E TEATRI