Dramma alla Reggia di Caserta: giardiniere di 49 anni muore schiacciato da un albero

Dramma alla Reggia di Caserta: giardiniere di 49 anni muore schiacciato da un albero

L’uomo stava lavorando con un collega: inutile l’intervento degli operatori del 118


CASERTA – Dramma alla Reggia di Caserta. Un giardiniere nordafricano di 49 anni è morto schiacciato sotto il peso di un albero crollato nel giardino inglese della stessa Reggia. Dalle prime rilevazioni sembra che l’uomo stesse lavorando proprio sull’albero per manutenzione ordinaria quando lo stesso è crollato travolgendolo. Era all’interno del Parco Reale con un collega che ha chiamato immediatamente i soccorsi: sul posto gli operatori sanitari del 118 i cui tentativi di salvare la vita all’uomo sono stati però, purtroppo, vani. Le forze dell’ordine sono al lavoro per stabilire l’esatta dinamica della tragedia: non è escluso che il forte vento dei giorni scorsi possa aver influito sulla stabilità dell’albero improvvisamente crollato quest’oggi.

IL COMUNICATO DELLE FORZE DELL’ORDINE:

Nel corso del pomeriggio odierno i carabinieri della Stazione di Caserta sono intervenuti presso i giardini del complesso Vanvitelliano dove, poco prima, a causa di lesioni da schiacciamento provocate dalla caduta di un grosso ramo, è deceduto un quarantanovenne di origini marocchine, residente a Casapulla (CE), operaio regolarmente assunto dalla ditta incaricata dei lavori di manutenzione del verde presso la Reggia di Caserta.

A seguito del sopralluogo è stato altresì accertato l’utilizzo da parte della vittima dei dispositivi di protezione individuale.

Per la salma, la competente autorità giudiziaria ha disposto, come da prassi, l’esame autoptico.