Elezioni, gli esiti dei ballottaggi: i nuovi Sindaci di Roma, Torino, Benevento e Caserta

Elezioni, gli esiti dei ballottaggi: i nuovi Sindaci di Roma, Torino, Benevento e Caserta

Alla chiusura dei seggi è del 43,94% l’affluenza alle urne rilevata per il turno di ballottaggio nei 63 Comuni centri chiamati al voto


ROMA/TORINO/BENEVENTO/CASERTA – Dopo aver conquistato Milano, Bologna e Napoli al primo turno, il centrosinistra vince anche a Roma e Torino, dove ha candidato Gualtieri e Lo Russo. Il centrodestra tiene invece a Trieste, dove il sindaco uscente Dipiazza è stato riconfermato.

Il centrosinistra si conferma a Varese, dove non riesce il ribaltone alla Lega, che si vede sfilare anche Savona. E al ballottaggio la coalizione progressista vince a Latina, Caserta (dove Carlo Marino è il nuovo Sindaco), Cosenza e Isernia, dopo averlo fatto al primo turno anche a Ravenna e Rimini. Il centrodestra chiude queste elezioni con 4 capoluoghi, confermandosi a Pordenone, Novara e Grosseto. Mentre il M5s mantiene il controllo di Carbonia. Sono liste civiche quelle che hanno vinto a Salerno (d’area di centrosinistra) e a Benevento, dove si è imposto nuovamente Clemente Mastella.

Alla chiusura dei seggi è del 43,94% l’affluenza alle urne rilevata per il turno di ballottaggio nei 63 Comuni centri chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia). Al primo turno alla chiusura dei seggi aveva votato il 52,67%. Dunque ha votato molto meno della metà degli elettori, con un calo di circa 9 punti percentuali rispetto all’affluenza, pur bassa, di due settimane fa.

FONTE: SKYTG24.IT

I SINDACI IN CAMPANIA

Detto di Mastella a Benevento e Marino a Caserta, nell’area nord di Napoli trionfano Antonio Pannone, ad Afragola, e Luciano Mottola a Melito.

NELLA FOTO DA SINISTRA A DESTRA: ROBERTO GUALTIERI, STEFANO LO RUSSO, CLEMENTE MASTELLA E CARLO MARINO