Ercolano, Giuseppe e Tullio uccisi per aver sbagliato strada: “Cercavano casa di amici”

Ercolano, Giuseppe e Tullio uccisi per aver sbagliato strada: “Cercavano casa di amici”

I due giovani erano saliti in auto e hanno impostato il navigatore. Purtroppo si sono persi tra le stradine della zona, e sono finiti così ai piedi dell’abitazione di via Marsiglia


ERCOLANO – Con il passare dei giorni e il lavoro degli inquirenti la dinamica dell’omicidio di Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro si fa sempre più chiara. Tante le domande e i punti oscuri da mettere in chiaro che nel corso delle indagini condotte dagli inquirenti stanno assumendo sempre più chiarezza.

I due giovani sono stati uccisi a colpi di pistola in via Marsiglia, in tanti si sono chiesti come mai si trovassero in quella zona. I due, come riportato da Il Mattino, avevano preso appuntamento con degli amici che avevano conosciuto da poco e che abitano nella zona periferica di Ercolano. Tullio e Giuseppe erano saliti in auto e hanno impostato il navigatore. Purtroppo si sono persi tra le stradine della zona, e sono finiti così ai piedi dell’abitazione di via Marsiglia, sotto casa dell’uomo che li ha uccisi, il camionista Vittorio Palumbo.

LEGGI ANCHE

 

Duplice omicidio di Ercolano, arrestato l’assassino: “Dopo il primo colpo la pistola si era inceppata”