Ercolano, video hot a lavoro: sospesa l’impiegata

Ercolano, video hot a lavoro: sospesa l’impiegata

Sindaco Ercolano: “Ci costituiremo parte civile nel processo”


ERCOLANO – “All’indignazione facciamo seguire i fatti. Abbiamo già sospeso la dipendente ed evitato il procedimento disciplinare finalizzato finanche al licenziamento”.

Lo rende noto il sindaco di Ercolano (Napoli) Ciro Buonajuto, all’indomani del servizio di ‘Striscia la Notizia’ che ha smascherato una dipendente comunale che, in orario di lavoro, si mostrava in spogliarelli con la webcam del pc d’ufficio. ”Ci costituiremo inoltre – prosegue Buonajuto – parte civile nel processo penale, perché il comportamento di un singolo non può gettare fango su una intera comunità. Ercolano è altro, è la bellezza delle ville vanvitelliane, è il fascino senza tempo del parco archeologico e la straordinaria immensità del Vesuvio. Non accettiamo lezioni di moralità da nessuno perché la nostra città ha sconfitto la camorra grazie al coraggio dei cittadini e adesso vuole continuare a investire in turismo e cultura”.

 

LEGGI ANCHE

 

Impiegata in diretta hot da uffici comunali nel napoletano, il sindaco: “E’ vergognoso!”