Ercolano, video hot in ufficio: loculi assegnati in cambio di “regalini”

Ercolano, video hot in ufficio: loculi assegnati in cambio di “regalini”

“Non ci fermeremo, andremo avanti per scoprire cosa accadeva”, ha dichiarato il primo cittadino al microfono di Luca Abete


ERCOLANO – Luca Abete torna a occuparsi del caso della dipendente a luci rosse del Comune di Ercolano che dal suo ufficio si spoglia via webcam su un sito per adulti perché ha delle nuove rivelazioni. La signora, infatti, ha inconsapevolmente diffuso una sua conversazione in cui parla di pratiche per agevolare l’assegnazione di loculi (anche occupati abusivamente) in cambio di soldi e regalie. Il nostro inviato incontra il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, per informarlo di quest’altro illecito.

La donna, infatti, al termine di un live a ‘lucci rosse’ aveva lasciato aperto il collegamento dal suo telefono. La si sente chiaramente rivolgersi ad un cittadino che, interessato all’acquisto di un loculo, si impegnava ad accontentarlo in cambio di “qualche regalino”

Abete, nel servizio trasmesso ieri sera nel tg satirico, ha raggiunto in sindaco che ha dichiarato: “La dipendente è stata sospesa, e si arriverà finanche al licenziamento. Non ci fermeremo, andremo avanti per scoprire cosa accadeva. Ci saranno ripercussioni anche con chi appariva nel video, stiamo accertando se si tratti o meno di altri dipendenti comunali”

GUARDA VIDEO