G20 a Roma, oggi il via al vertice: tra i temi cruciali Covid ed emergenza climatica

G20 a Roma, oggi il via al vertice: tra i temi cruciali Covid ed emergenza climatica

Poco, alla Nuvola dell’Eur, il summit con l’arrivo dei leader accolti dal premier Mario Draghi


ROMA – Ieri il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha incontrato il capo dello Stato, Sergio Mattarella, e il premier Mario Draghi.  Lungo colloquio con Papa Francesco. Alle 10, alla Nuvola dell’Eur, il summit del G20con l’arrivo dei leader accolti dal premier Mario Draghi, incentrato sui temi della lotta alla pandemia e soprattutto dei cambiamenti climatici, nodo centrale da sciogliere. Alle 11.45 i lavori entreranno nel vivo con la prima sessione su ‘Economia e salute globale’. Dopo l’intervallo di colazione, alle 15 è in programma l’evento a margine ‘Sostenere le Pmi e le imprese femminili per crescere meglio’.

Speaker d’eccezione la regina Maxima dei Paesi Bassi, avvocato speciale del segretario generale della Nazioni Unite per il finanziamento inclusivo per lo sviluppo (Unsgsa). Al termine della prima giornata, appuntamento con la cultura per i capi di Stato e di governo che, a partire dalle 19.00, si godranno una blindatissima visita alle Terme di Diocleziano prima di spostarsi al Quirinale per la cena con il presidente Sergio Mattarella. A margine della plenaria sono previsti incontri e bilaterali, tra cui quello del premier Draghi con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, e quello sull’Iran tra i presidenti Joe Biden, Emmanuel Macron, la cancelliera Angela Merkel e il premier Boris Johnson.

I partecipanti al G20 di Roma, scesi dalle rispettive loro auto, vengono accolti da un picchetto della Polizia di Stato mentre percorrono il tappeto rosso verso l’ingresso. Superata la soglia, vengono accolti dal premier Mario Draghi con alle spalle le numerose bandiere dei 20 Paesi membri e delle altre delegazioni ospiti.

Ricca agenda di impegni per il presidente francese Emmanuel Macron a margine del summit del G20 di Roma. Stamani, prima di arrivare alla Nuvola, incontra il capo dello Stato dell’Indonesia, Joko Widodo, che assumerà la presidenza di turno del G20 nel 2022. Alle 14 Macron avrà un bilaterale con il premier indiano Narendra Modi. E alle 15.30 parteciperà alla riunione del cosiddetto E3+1 sull’Iran con Joe Biden, Angela Merkel e Boris Johnson. Infine, nel pomeriggio terrà una riunione informale tra Unione europea e Unione africana a Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata di Francia in Italia.

Il primo ministro britannico Boris Johnson comincia la prima giornata del G20 di Roma nutrendo una delle sue passioni più grandi, la storia dell’antica Roma, con una tappa al Colosseo. Una opportunità straordinaria per il leader britannico, quasi il sigillo perfetto a conclusione di questo anno di stretta collaborazione fra Italia e Regno Unito, con la condivisa responsabilità delle rispettive presidenze di G20 e G7, quindi il lavoro gomito a gomito per l’organizzazione della Cop26 di Glasgow. Non potevano non ‘regalare’ questo momento quindi al partner Johnson, profondo conoscitore della storia romana cui ha dedicato vari volumi, il ministero italiano della Cultura e la presidenza del Consiglio, prima di dare il via al fitto programma del vertice.