Giugliano, arriva il ‘via libera’ della Prefettura: lo stadio De Cristofaro è agibile

Giugliano, arriva il ‘via libera’ della Prefettura: lo stadio De Cristofaro è agibile

Il comune infatti aveva più volte assicurato il massimo impegno per garantire la sicurezza all’interno dell’impianto, rendendo lo stadio agibile per 6.200 spettatori


GIUGLIANO – L’esito della Commissione Provinciale di Vigilanza Pubblico Spettacolo è arrivato questa mattina: lo stadio comunale “A. De Cristofaro” di Giugliano è agibile. Ad attendere il ‘verdetto’ in via Epitaffio erano presenti il Sindaco Nicola Pirozzi, il presidente del Consiglio comunale Adriano Castaldo e l’assessore Gaetano Coppola., oltre ad alcuni dirigenti della società di calcio.

Per la verifica delle condizioni di sicurezza, di agibilità e di igiene dell’impianto sportivo la C.P.V.P.S. si è riunita più di una volta, convocandosi in ultimo il 24 settembre. In seguito ai lavori svolti dal comune di Giugliano, che ha finanziato i lavori adempiendo a quanto disposto dalla commissione, è stato possibile annunciare il via libera. Il comune infatti aveva più volte assicurato il massimo impegno per garantire la sicurezza all’interno dell’impianto.

I rappresentanti avevano espresso ampia disponibilità ad intervenire per rendere lo stadio agibile per 6.200 spettatori, numero attualmente ridotto al 50% per le normative anti contagio da Covid-19. Per lo stesso motivo, l’ingresso sarà consentito solo ai possessori di Green Pass abbinato al biglietto e al documento d’identità.