Giugliano calcio, 4-0 contro l’Arzachena. Le parole del mister: “È stato bello avere i tifosi al nostro fianco”

Giugliano calcio, 4-0 contro l’Arzachena. Le parole del mister: “È stato bello avere i tifosi al nostro fianco”

L’allenatore ha poi continuato: “Ciò che mi rende più orgoglioso al momento è la quotidianità e la professionalità dei ragazzi. Sono encomiabili, il lavoro porta sempre i suoi frutti”


GIUGLIANO – Al termine della gara contro l’Arzachena, terminata con il successo per 4-0, sono arrivate le parole del nostro mister Giovanni Ferraro. Di seguito le sue dichiarazioni:
“Sono felice per la prestazione della squadra, siamo stati bravi. Avremmo potuto addirittura chiuderla prima, invece dopo la prima rete ci siamo un po’ abbassati, in quel frangente avremmo potuto fare meglio. Nella ripresa siamo venuti fuori, la squadra ha fatto molto bene e vinto meritatamente contro una signora squadra. Andiamo avanti, lavoro e testa bassa. Siamo all’inizio di un percorso e la classifica non significa nulla al momento, se non darci certezze sul lavoro che mettiamo in pratica durante la settimana”.
L’allenatore ha poi continuato: “Ciò che mi rende più orgoglioso al momento è la quotidianità e la professionalità dei ragazzi. Sono encomiabili, il lavoro porta sempre i suoi frutti. Adesso stacchiamo la spina fino a martedì e riprendiamo il nostro percorso. Non sarà sempre semplice, quello che conta è essere uniti e remare tutti dalla stessa parte. Un corpo unico per cercare di raggiungere un obiettivo importante”.
Infine ha concluso: “E’ stato bello avere i tifosi al nostro fianco, sono fondamentali per noi, siamo nuovi in questa città e vogliamo renderli orgogliosi”.

Questa la cronaca dell’incontro

Inizia la gara. Al 5’ prima occasione per il Giugliano con Rizzo che trova Scaringella, si oppone Ruzittu. All’11’ Giugliano in vantaggio: ancora Rizzo a pescare Gladestony che di testa sigla l’1-0. Fase combattuta della gara, ma nessuna occasione da rete significativa. Al 37’ tiro dalla distanza di Spanu, blocca Baietti. Al 43’ azione personale di Gladestony che ci prova dai 25 metri non centrando per poco il bersaglio grosso. Termina il primo tempo con il risultato di 1-0 per la squadra di casa.

Inizia il secondo tempo. Dopo soli quaranta secondi Scaringella trova Cerone che impatta la palla in rovesciata, Ruzittu devia in angolo. Al 7’ raddoppio del Giugliano, Cerone in area, ribatte Ruzittu, tap-in vincente di Scaringella: è 2-0. Al 22’ angolo di Cerone, testa di Biasiol, palla alta sopra la traversa. Un minuto più tardi ci prova Rizzo con il sinistro, bravissimo l’estremo difensore ospite. Al 25’ occasione per l’Arzachena, punizione di Mannoni, para ottimamente Baietti. Al 27’ terza rete per il Giugliano: azione personale di Cerone che dai venti metri batte il numero uno ospite: è 3-0. Al 37’ ci prova il neo-entrato Fornito, palla di poco alta. Al 43’ quarta rete per il Giugliano, con Raffaele Poziello. Termina la gara con il risultato di 4-0 per il Giugliano.

Giugliano: Baietti, Oyewale, Ceparano (44’st Mekki), Poziello Ciro, De Rosa, Cerone (32’st Fornito), Rizzo, Gladestony (37’st Poziello Raffaele), Caiazzo (40’st Boccia), Biasol, Scaringella (29’st Abreu) . A disposizione: Bellarosa, Vivolo, Mazzei, Flores. Allenatore Giovanni Ferraro.

Arzachena: Ruzittu, Spanu, Pinna, Bonu, Oliveira (10’Sartor), Kacorri, Pallecchi, Sosa, Manca, Mannoni (32’st Bellotti), Mancini. A disposizione: Isidori, Piga, Fusco, Lampis, Fossati, Porcu, Rutigliano. Allenatote: Marco Nappi.

Marcatori: 11’pt Gladestony (G); 7’st Scaringella (G); 27’st Cerone (G); 43’st Poziello Raffaele (G).

Ammoniti: 21’pt Pallecchi (A); 23’st Biasiol (G); 38’st Caiazzo (G);

Espulsi: 15’st Manca (A);

Recupero: 1’pt; 5’st.