Giugliano calcio, dopo la vittoria le parole di mister Ferraro: “Oggi è stata una bella gara non solo in campo ma anche sugli spalti”

Giugliano calcio, dopo la vittoria le parole di mister Ferraro: “Oggi è stata una bella gara non solo in campo ma anche sugli spalti”

Infine ha concluso: “Dedico la vittoria a Biasiol che in settimana ha avuto un lutto, ha tenuto tutto dentro è stato perfetto in campo e vicino ai suoi compagni”


GIUGLIANO – Al termine del successo per 2-0 sul campo del Gladiator, sono arrivate le parole del nostro mister Giovanni Ferraro. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Questa era una partita molto difficile non solo per la forza dell’avversario, ma anche perché un derby è sempre una gara particolare. Questo è un campo duro, dove sarà difficile per tutti venire a fare punti. Sono veramente contento, già nel primo tempo abbiamo avuto parecchie occasioni per sbloccarla, nella ripresa abbiamo aspettato il momento giusto per colpire. Siamo stati capaci di ribattere colpo su colpo, presenti fisicamente e mentalmente, credo possa essere uno step importante per noi”.

L’allenatore ha poi continuato: “Oggi è stata una gara bella non solo in campo ma anche sugli spalti. C’è stata una cornice di pubblico importante, tanto rispetto, questo è il calcio che ci piace. In quanto a noi, il gruppo sta facendo la differenza al momento, lavoriamo dal 16 agosto incessantemente, con ragazzi seri e professionali. Abbiamo alle spalle una società forte, staff e dirigenti di alto livello, questo facilita il nostro compito. Abbiamo una rosa forte, e ripeto, tutti sono titolari in questa squadra, tutti avranno la loro occasione e tutti saranno fondamentali per l’obiettivo finale. Siamo una squadra tutti e questa è l’unica cosa che conta. Sappiamo soffrire, abbiamo un’anima, quella famosa anima che abbiamo costruito tutti insieme giorno dopo giorno”.

Infine ha concluso: “Dedico la vittoria a Biasiol che in settimana ha avuto un lutto, ha tenuto tutto dentro è stato perfetto in campo e vicino ai suoi compagni. Questo vuol dire essere squadra”.