Giugliano, la storia di Edoardo a Pomeriggio 5: “Io accumulatore seriale, aiutatemi”

Giugliano, la storia di Edoardo a Pomeriggio 5: “Io accumulatore seriale, aiutatemi”

L’allarme era stato lanciato ieri dai suoi vicini durante la diretta del noto programma televisivo


GIUGLIANO – Risaliva a ieri un servizio mandato in onda a Pomeriggio 5 che aveva acceso i riflettori sull’assurda situazione che vede attualmente protagonista un cittadino di Giugliano, Edoardo, 52 anni, che vive in casa sua sepolto dai suoi stessi rifiuti. Edoardo vive in un condominio in via Magellano, e sono stati proprio i suoi vicini di casa ad organizzarsi per chiedere aiuto per lui. Secondo quanto appreso, una volta morta la madre 10 anni fa, perse poi il padre e da quel momento iniziò ad accumulare rifiuti. “Ci siamo trasferiti con tante speranze ad abitare nella casa del nonno a Napoli. Quello che ho in casa è quello che rimane. A me farebbe piacere avere il bagno, senza di quello non posso partire a far niente, non posso neanche lavarmi la faccia. Uso un secchio per le feci. Avrei tanto piacere ad essere aiutato”, ha detto ai microfoni di Pomeriggio 5.

Durante la diretta è anche intervenuto il vicesindaco dott. Pietro Di Girolamo: “Una volta che ha dato la sua disponibilità possiamo intervenire sia dal punto di vista logistico che sanitario per sgomberare l’appartamento”, ha dichiarato. Ci auguriamo, dunque, che adesso Edoardo venga aiutato sul serio, nella speranza che possa cessare un problema che ormai non riguarda più solo lui, ma anche tutto il suo vicinato.