Giugliano, sindaco e prefetto al campo rom: intervento straordinario per la rimozione dei rifiuti

Giugliano, sindaco e prefetto al campo rom: intervento straordinario per la rimozione dei rifiuti

Si procederà anche alla bonifica dei suoli per avviare il censimento dei Rom presenti, da inserire nel progetto regionale ‘Abramo’


GIUGLIANO – Il sindaco Nicola Pirozzi al campo Rom  col Prefetto Romano.  Il primo cittadino, attraverso un intervento straordinario, con l’ausilio dell’esercito è stato in via Carafiello per la rimozione  dei rifiuti depositati illegalmente e procedere alla bonifica dei suoli; sia per avviare il censimento dei Rom presenti da inserire nel progetto regionale ‘Abramo”.

” L’obiettivo resta quello di favorire l’integrazione per poi smantellare quel campo Rom abusivo. Come sempre, l’amministrazione svolge con celerità ed efficienza la parte di competenza. Sulla bontà del progetto varato dalla Regione giudicheremo alla fine dell’iter, risultati alla mano. L’amministrazione comunale, come sempre, è in prima linea per svolgere la parte di competenza”, ha dichiarato il primo cittadino.

POST DEL SINDACO

Questa mattina sono col Prefetto Romano in via Carafiello, nei terreni occupati abusivamente del campo Rom. Siamo qui con l’esercito sia per rimuovere i rifiuti, attraverso un intervento straordinario, depositati illegalmente e procedere alla bonifica dei suoli; sia per avviare il censimento dei Rom presenti da inserire nel progetto regionale ‘Abramo”. L’obiettivo resta quello di favorire l’integrazione per poi smantellare quel campo Rom abusivo. Come sempre, l’amministrazione svolge con celerità ed efficienza la parte di competenza. Sulla bontà del progetto varato dalla Regione giudicheremo alla fine dell’iter, risultati alla mano. L’amministrazione comunale, come sempre, è in prima linea per svolgere la parte di competenza.