Incendiavano illegalmente materiale tessile: sequestrata ditta nell’aversano

Incendiavano illegalmente materiale tessile: sequestrata ditta nell’aversano

Contestate plurime violazioni della normativa ambientale


NEL CASERTANO – In data odierna, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Caserta (N.I.P.A.A.F.) unitamente ai Carabinieri della Stazione Forestale di Marcianise, hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di una ditta operante nel settore degli accessori per confezioni di abbigliamento, per plurime violazioni della normativa ambientale, apponendo i sigilli al capannone industriale ubicato in Orta di Atella (CE) ove avvenivano le lavorazioni

Le indagini, dirette dalla Procura di Napoli Nord, hanno avuto origine nel mese di novembre del 2018, allorquando i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise, in occasione di un servizio di perlustrazione del territorio svolto nellambito delle attività di prevenzione a tutela della c.d. Terra dei Fuochi, segnalavano un incendio di rifiuti avvenuto il 10/11/2018 in tre aree site in Gricignano di Aversa (CE) alla via Trivio del Castagno, situata in una zona agricola

In tale circostanza, venivano rinvenuti abbandonati 126 sacchi neri, contenenti rifiuti speciali non pericolosi di natura tessile, di cui oltre una decina dati alle fiamme. Dallispezione di alcuni sacchi integri