Incidente sul lavoro, Silvio muore a 48 anni: lutto nell’agro aversano

Incidente sul lavoro, Silvio muore a 48 anni: lutto nell’agro aversano

Lascia moglie e due figli


CARINARO\ABBRUZZO – Lutto nell’agro aversano per la morte di Silvio Di Domenico, l’operaio morto a seguito di una lunga battaglia  contro i traumi riportati in un incidente sul lavoro avvenuto in Abbruzzo. Lascia i figli Luigi e Maria, la moglie e tutta la famiglia. La notizia ha sconvolto l’intera comunità che fino all’ultimo, come i suoi familiari, aveva sperato fino all’ultimo che potesse riprendersi. Purtroppo ha incontrato un tragico destino.

A esprimere parole di cordoglio e le condoglianze alla famiglia è stato l’ex assessore Giuseppe Barbato: “Non se ne può più!!!Come gruppo, come compaesani, come amici e come conoscenti ci stringiamo all’immenso dolore della cara moglie Nunzia Piro, dei figli Luigi e Maria, dei genitori Maria e Luigi, delle sorelle Lina e Mena, della suocera Rosa, dei cognati e cognate, e dei familiari tutti per la dipartita del caro congiunto Silvio. Alle care famiglie Di Domenico, Piro e Molitierno le mie sentite condoglianze unitamente a quelle di tutto il gruppo Carinarese. Riposa in pace caro Silvio e dall’alto dei cieli veglia sulla tua famiglia in particolare sui tuoi figli e su tua moglie. A Dio affidiamo la Sua anima eletta”In tanti si sono uniti al dolore dei familiari di Silvio Di Domenico.