Italia’s Got talent piange Mattia, il ballerino che incantò i giudici: morto a soli 15 anni

Italia’s Got talent piange Mattia, il ballerino che incantò i giudici: morto a soli 15 anni

“Proprio perché pensava di farcela non ha lasciato un messaggio o un pensiero particolare. Lui era così, positivo e sorridente di natura”, ha dichiarato mamma Luana


TRIESTE – Sei anni fa, da bambino, Mattia Montenesi aveva conquistato giuria e pubblico di Italia’s Got talent, su Canale 5. Oggi, a soli 15 anni, il giovanissimo ballerino triestino è morto dopo aver combattuto a lungo contro un brutto male. Una storia drammatica che ha sconvolto il Friuli Venezia Giulia, il mondo della danza moderna e quello della tv.

Mattia da diversi mesi lottava contro la terribile malattia, scoperta dopo una sospetta emicrania. Sabato le sue condizioni si erano inaspettatamente aggravate; infine, ieri ha chiuso gli occhi per sempre al Burlo Garofalo di Trieste. Mamma Luana, commossa per l’amore che la famiglia ha ricevuto sin dall’inizio di questo tragico percorso, ha raccontato gli ultimi momenti di vita di Mattia: “Ha affrontato chemio e ben 4 interventi chirurgici con tanto coraggio; senza lamentarsi, affidandosi alle cure dei medici e alla scienza. Proprio perché pensava di farcela non ha lasciato un messaggio o un pensiero particolare. Lui era così, positivo e sorridente di natura”.

Su Instagram, IGT ha voluto ricordare Mattia con un commovente post: “Siamo vicini alla famiglia e agli amici del piccolo Mattia Montenesi degli Straduri Killa. Insieme alla sua crew di ballerini era salito sul podio della Finale di #IGT6. Ciao Mattia da tutta la crew di #IGT…”.