Maltempo a Napoli, tombini non reggono alla pioggia: auto bloccate nell’acqua

Maltempo a Napoli, tombini non reggono alla pioggia: auto bloccate nell’acqua

Poco prima delle 12 calcinacci si sono staccati da un sovrappasso, non ci sono stati feriti, ma un tratto di strada è stato chiuso


NAPOLI – Strade allagate a causa di tombini che non hanno retto alla pioggia pomeriggio, auto bloccate nell’ acqua a Pianura e calcinacci caduti da un cavalcavia in via De Roberto, nella zona orientale. E’ il primo bilancio della giornata di maltempo a Napoli.

Poco prima delle 12 calcinacci si sono staccati da un sovrappasso in via De Roberto. Non ci sono stati feriti, ma un tratto di strada è stato chiuso al traffico dalla Polizia Municipale, intervenuta con i Vigili del Fuoco. La strada è stata riaperta alle 15, dopo che il sovrappasso è stato messo in sicurezza.

Nel pomeriggio i Vigili del Fuoco sono intervenuti con la Polizia Municipale in via Catena, nel quartiere Pianura, dove un tombino “scoppiato” ha provocato un allagamento. Alcune auto sono rimaste bloccate nell’ acqua ed è stato necessario l’ intervento dei Vigili del Fuoco. Allagamenti a causa di tombini saltati anche in via Cinthia, a Fuorigrotta, in via Bianchi, nella zona di Cappella Cangiani, ed in via Ettore Ciccotti, a Scampia.