‘Medicane’ si abbatte sulla Sicilia, previste piogge e vento forte: torna la paura in diverse città

‘Medicane’ si abbatte sulla Sicilia, previste piogge e vento forte: torna la paura in diverse città

La Protezione Civile ha diramato per l’isola un’allerta meteo ‘rossa’


SICILIA – Ormai non ci sono più dubbi, l’allerta meteo emanata è la più alta, di colore rosso. E la Sicilia, dopo le terribili immagini dei giorni scorsi, trema. Il maltempo, infatti, non dà tregua e per domani bollino rosso per Catania, Messina, Ragusa e Siracusa. Il rischio legato al Medicane, che porterà rovesci di pioggia di forte intensità e venti di burrasca. Il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci ha disposto la chiusura di tutti gli uffici regionali ad eccezione di quelli che erogano i servizi essenziali, vale a dire Protezione civile, ospedali, strutture sanitarie, gli Uffici del Genio civile, gli Ispettorati ripartimentali delle foreste. “Ho il dovere di raccomandare a tutti di evitare spostamenti e, soprattutto, rinunciare all’uso di automobili, in caso di pioggia: l’insidia è sempre dietro l’angolo” ha detto Musumeci.