Napoli, caos in tangenziale: fiumi di scooter a seguito del pullman degli azzurri, accesi fumogeni

Napoli, caos in tangenziale: fiumi di scooter a seguito del pullman degli azzurri, accesi fumogeni

Borrelli: “Poteva diventare molto pericoloso per la circolazione, episodi del genere vanno condannati”


NAPOLI – Il Napoli fa 8 su 8 e guadagna i tre punti anche contro un agguerrito Torino lottando e sudando. Stavolta, però, mentre l’11 di Spalletti esce vincitore dello Stadio Maradona di Fuorigrotta, i tifosi, o meglio quella parte insana a malata della tifoseria, si mostrano ‘perdenti’. Infatti, come segnalato da un’automobilista al Consigliere Francesco Emilio Borrelli, un gruppo di supporters azzurri per festeggiare la conferma del primato in classifica ha deciso di inseguire il pullman che trasportava i calciatori ed i membri dello staff del Napoli al ritorno dallo stadio per poi accendere un fumogeno da uno scooter in corsa all’interno di un tunnel sulla Tangenziale di Napoli rischiando di provocare un incidente.

“Un episodio da condannare ‘senza ma e senza sé. Nessuna vittoria sportiva, nessuno evento lieto può giustificare un’azione sconsiderata, folle ed idiota che ha senza alcun dubbio creato un momento di possibile grave pericolo per gli automobilisti. Chiediamo alle forze dell’ordine di individuare i protagonisti di tale episodio e di condannarli nella maniera più severa prevista dalle vigenti normative, non possono passarla liscia. Chi non è grado di gioire, festeggiare e condividere momenti di felicità in maniera decorosa e rispettosa delle regole e dell‘incolumità altrui allora deve essere escluso dagli eventi sportivi e dai momenti di aggregazione. E’ tempo di dare un nuovo corso al calcio e alla nostra città.”- hanno dichiarato il Consigliere Borrelli ed il conduttore radiofonico de La Radiazza Gianni Simioli.