Napoli, colto in flagrante a spacciare sotto casa: arrestato pusher 39enne

Napoli, colto in flagrante a spacciare sotto casa: arrestato pusher 39enne

L’uomo era stato visto uscire consegnando qualcosa ad una persona in cambio di denaro


NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Commissariato di Vicaria-Mercato, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo nei pressi di uno stabile in via Settembrini dal quale hanno visto uscire un uomo che consegnava qualcosa ad una persona in cambio di denaro. I poliziotti hanno bloccato lo spacciatore trovandolo in possesso di un involucro contenente circa 0,3 grammi di cocaina, di una stecchetta di hashish del peso di circa 1,3 grammi e 385 euro, mentre l’acquirente è riuscito a far perdere le proprie tracce; inoltre, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione dell’uomo dove hanno rinvenuto diversi sacchetti contenenti 189 grammi circa di marijuana e altre 9 stecche di hashish del peso di circa 12 grammi.

Omar Minteh, 39enne gambiano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e poiché destinatario di un provvedimento di pene concorrenti emesso lo scorso 9 giugno dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena residua di 2 anni e 4 mesi di reclusione per reati in materia di stupefacenti, commessi a Napoli tra dicembre 2016 e ottobre 2019.