Napoli, ispezioni del Nas in ristoranti, pescherie e negozi: sequestrati oltre 150kg di prodotti

Napoli, ispezioni del Nas in ristoranti, pescherie e negozi: sequestrati oltre 150kg di prodotti

I militari dell’Arma hanno chiuso anche due depositi e sanzionato le attività per oltre 50mila euro


NAPOLI – Sequestri di generi alimentari e chiusure di depositi. Questo il bilancio dell’attività dei carabinieri del Nas di Napoli che nel fine settimana sono intervenuti all’interno di diversi locali cittadini. Nello specifico ristoranti, pescherie e negozi di generi alimentari. I risultati, purtroppo, non si sono fatti attendere.

I militari dell’Arma, infatti, hanno sequestrato 150 chilogrammi di pesce e carne e 170 litri di vino. Tutto a margine di ispezioni igienico-sanitarie eseguite per accertare la qualità dei prodotti e delle materie prime utilizzate per la preparazione di piatti. In un supermercato gestito da cittadini originari del Bangladesh, sono state accertate gravi carenze igienico sanitarie ed è stato effettuato il sequestro di oltre 2 chilogrammi di tabacco lavorato estero illegalmente importato e destinato alla vendita al dettaglio. Chiusi anche due depositi alimentari: il totale delle sanzioni amministrative è stato di oltre 50mila euro