Napoli, lo dimettono ma non vuole lasciare il pronto soccorso ed aggredisce i sanitari: arrestato

Napoli, lo dimettono ma non vuole lasciare il pronto soccorso ed aggredisce i sanitari: arrestato

Il 57enne è finito in manette per lesioni, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per minacce aggravate


NAPOLI – Stamattina gli agenti dei Commissariati Bagnoli e San Paolo, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’Ospedale San Paolo per la segnalazione di una persona che stava minacciando un medico.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato un uomo che stava dando in  escandescenze nei confronti dei sanitari poiché, dopo essere stato dimesso, non voleva lasciare il pronto soccorso ma, con non poche difficoltà e dopo una colluttazione, è stato bloccato.

Pasquale Caccavallo, 57enne napoletano sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per lesioni, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per minacce aggravate.