Napoli, perquisizioni e controlli a tappeto: madre e figlio a bordo di scooter rubato, denunciati

Napoli, perquisizioni e controlli a tappeto: madre e figlio a bordo di scooter rubato, denunciati

Nei guai anche titolare di un’officina meccanica perchè privo di autorizzazione


NAPOLI – I Carabinieri della compagnia di Poggioreale insieme a quelli della forestale di Napoli sono tornati con prepotenza nel quartiere Barra. Un servizio a largo raggio che ha visto diverse perquisizioni e controlli a tappeto nelle strade di maggior interesse operativo. Durante il servizio i militari hanno denunciato 7 persone.

Una mamma con il suo figlio maggiorenne sono stati denunciati a piede libero per ricettazione. I Carabinieri li hanno fermati mentre erano a bordo di uno scooter rubato che è stato poi sequestrato. 1 persona è stata denunciata per guida senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio. 2 uomini denunciati per evasione, non erano nelle loro rispettive abitazioni nonostante fossero sottoposti agli arresti domiciliari. Il titolare di una officina meccanica è stato denunciato per esercizio abusivo dell’attività poichè privo di qualsivoglia autorizzazione, con sequestro dei locali. Anche questa volta non è mancata la denuncia in stato di libertà per un recidivo parcheggiatore abusivo.