Napoli, raccolta abusiva di scommesse in un locale al centro storico: scatta il sequestro

Napoli, raccolta abusiva di scommesse in un locale al centro storico: scatta il sequestro

L’attività di controllo messa in atto dall’Agenzia delle Dogane e dai militari dell’Arma


NAPOLI – Continua senza sosta la lotta alle scommesse clandestine a Napoli. I funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Napoli, a seguito di attento monitoraggio ed analisi da parte dell’Ufficio Antifrode e Controlli della DT IX Campania, hanno avviato controlli sul territorio cittadino nel settore Giochi e Scommesse.

Le attività, svolte in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia di Napoli – Stella, hanno condotto all’accertamento del reato di intermediazione e al sequestro di postazioni di gioco illegali su più siti. In particolare, è stata accertata raccolta abusiva di scommesse.

Ciò è stato possibile sia attraverso la ricostruzione delle cronologie di navigazione dei computer presenti nei locali ispezionati, sia attraverso il rinvenimento di ricevute di gioco in originale e dei tagliandi manoscritti recanti gli eventi sportivi su cui scommettere anche in presenza di avventori, per un importo complessivo di giocate nel solo mese di settembre, di oltre 20.000 euro.