Napoli, tutela del circuito assistenziale: si fingono minorenni per ottenere permessi di soggiorno

Napoli, tutela del circuito assistenziale: si fingono minorenni per ottenere permessi di soggiorno

Dovranno rispondere del reato di falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri


NAPOLI – I Carabinieri della Compagnia Napoli Stella in stretta sinergia con la Procura dei Minori di Napoli hanno avviato un ampio monitoraggio volto a contrastare un fenomeno che sta prendendo piede all’interno della comunità Bangladese.

In sostanza, sta accadendo che alcuni malintenzionati tentano di passare per minorenni al fine di ottenere benefici come il permesso di soggiorno o di essere collocati presso qualche centro di accoglienza del Comune. Questo comporta il sovraccarico del circuito assistenziale andando a ledere chi ne ha effettivamente titolo e bisogno.

L’ultimo episodio è avvenuto ieri ed è il caso di un cittadino bangladese che ha falsamente attestato di essere minorenne. Gli accertamenti dei Carabinieri hanno permesso constatare come l’uomo fosse in possesso di documenti attestanti la sua maggiore età. Il maggiorenne dovrà rispondere del reato di falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri.