Obbligo Green Pass, rischio paralisi trasporti a Napoli: 300 dipendenti Anm senza certificato

Obbligo Green Pass, rischio paralisi trasporti a Napoli: 300 dipendenti Anm senza certificato

Restano poche ore ai dipendenti dell’azienda per mettersi in regola


NAPOLI – Da domani sarà necessario avere il Green Pass per accedere ai posti di lavoro. Tante le aziende che si stanno organizzando ma, a quanto pare, quell’auspicata corsa al vaccino dei dipendenti nei vari settori ancora non c’è stata. Il rischio, dunque, è che molte aziende possano andare in difficoltà e che le stesse possano ripercuotersi sulla collettività. E’ il caso, ad esempio, del settore trasporti a Napoli. Qui, infatti, secondo dati dell’Asl Napoli 1 Centro, sono ancora 300 almeno i dipendenti Anm senza vaccinazione e, dunque, senza certificato verde.

Tante le polemiche, soprattutto in relazione alla comunicazione dei turni di servizio da un lato e delle modalità di lavoro dall’altro. La norma, però, è chiara: chi non ha il Green pass sarà considerato assente ingiustificato e resterà a casa senza stipendio fino a quando non avrà provveduto a mettersi in regola. Il rischio concreto, a poche ore dall’entrata in vigore dell’obbligo del certificato verde sui luoghi di lavoro, è che possa esserci una paralisi nei trasporti cittadini