Pozzuoli, deturpato il campetto del parco Bognar in via di riqualificazione: la scoperta degli operai

Pozzuoli, deturpato il campetto del parco Bognar in via di riqualificazione: la scoperta degli operai

Il sindaco Figliolia: “Fatti inqualificabili che ci lasciano basiti”


POZZUOLI – “I nostri tecnici impegnati nell’intervento di riqualificazione del campetto del parco Bognar hanno trovato stamattina l’area deturpata in più punti. Sono fatti inqualificabili che ci lasciano sinceramente basiti e che non trovano nessuna giustificazione”. A dirlo è il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia dopo aver appreso degli scempi compiuti la scorsa notte all’interno dell’area cantiere del parco Bognar, dove è in corso l’intervento di riqualificazione del campetto e dell’annesso fabbricato. L’area è stata tra l’altro deturpata anche dall’accensione di fuochi d’artificio avvenuta proprio sul manto d’asfalto che farà da base al materiale di rivestimento.
Sono noti l’impegno, la determinazione e i soldi pubblici che abbiamo investito per realizzare un’opera attesa e voluta da tutti. Mancano ancora altri step per completare l’intervento, come la messa in posa della resina sull’area calpestabile ed altre azioni. Cerchiamo di preservare questo bene comune, che sarà un luogo di svago e di socializzazione soprattutto per i nostri figli. Ho anche chiesto alla polizia municipale di effettuare dei controlli e di denunciare eventualmente chi fosse sorpreso a compiere simili episodi. Invito gli stessi cittadini a segnalarci atti di vandalismo”.