Tullio e Giuseppe uccisi a colpi di pistola nel napoletano: forse sono stati scambiati per ladri

Tullio e Giuseppe uccisi a colpi di pistola nel napoletano: forse sono stati scambiati per ladri

I due, incensurati, stavano tornando da una partita di calcetto ed erano in auto a chiacchierare


ERCOLANO/PORTICI/NAPOLI – Svelata l’identità delle due vittime di un probabile, clamoroso, equivoco. I due ragazzi morti a Ercolano sono Tullio Pagliaro (27 anni) e Giuseppe Fusella (26 anni). Sono entrambi di Portici. Le salme sono state trasportate al Policlinico di Napoli.

Con il passare delle ore si fa sempre più consistente l’ipotesi che i due giovani uccisi la notte scorsa in via Marsiglia ad Ercolano siano stati scambiati per ladri e qualcuno abbia aperto il fuoco contro di loro.

Le due vittime sono due studenti incensurati.

Ieri sera – con molta probabilità- si sono recati ad un campo di calcetto che si trova poco lontano dal luogo della tragedia. Poi sulla strada del ritorno si sarebbero fermati a scambiare due chiacchiere in auto. E qualcuno, probabilmente il padrone della villetta nei pressi della quale i due giovani avevano parcheggiato l’auto, avrebbe aperto il fuoco contro di loro temendo di trovarsi dinanzi a due ladri.