Uomo incornato e ucciso da un toro durante un festival in Spagna: è la prima vittima dopo la pandemia

Uomo incornato e ucciso da un toro durante un festival in Spagna: è la prima vittima dopo la pandemia

Altri frequentatori hanno cercato di attirare via il toro per impedirgli di attaccare di nuovo il ferito mentre giaceva a terra privo di sensi


SPAGNA – Un uomo è morto incornato da un toro in Spagna, in occasione di un festival. A perdere la vita, come riportato da Il Messaggero, è stato un 55enne,il primo decesso di questo tipo nel Paese dall’inizio della pandemia di Covid.

L’animale è stato filmato sabato mentre sollevava in aria l’uomo con l’estremità delle corna e lo scaricava a terra mentre gli spettatori scioccati si rifugiavano all’ingresso di un negozio a pochi metri di distanza. Altri frequentatori di feste a Onda, nella provincia orientale di Castellon, hanno cercato di attirare via il toro per impedirgli di attaccare di nuovo il ferito mentre giaceva a terra privo di sensi. L’uomo è stato portato d’urgenza in ospedale dove è stato dichiarato morto dopo un’emorragia partita dalla coscia sinistra vicino all’inguine che aveva perforato l’arteria femorale. I funzionari del municipio di Onda hanno annunciato la sospensione degli eventi. L’uomo incornato, che proveniva dalla vicina città di La Vall d’Uixo, non ha ancora un nome. Il filmato del momento dell’orrore lo mostra fermo di fronte al toro mentre lo carica. L’uomo, che indossava un berretto da baseball bianco, top rosso e pantaloni neri, è stato capovolto in aria e si è schiantato sul marciapiede con la testa e la schiena. È stato sottoposto a cure di emergenza da un medico sul posto prima di essere portato in ambulanza all’Hospital de la Plana nel vicino Villarreal, dove è stato dichiarato morto.