Vaccini anti Covid: Pfizer chiede l’autorizzazione per la fascia di età tra i 5 e gli 11 anni

Vaccini anti Covid: Pfizer chiede l’autorizzazione per la fascia di età tra i 5 e gli 11 anni

Entro un mese potrebbe arrivare il responso definitivo


MONDO – La campagna vaccinale mondiale va avanti e la platea potrebbe allargarsi enormemente nei prossimi mesi. Questo perché la società farmaceutica Pfizer ha chiesto alla Fda statunitense di autorizzare in emergenza il suo vaccino per la fascia di età tra i 5 e gli 11 anni. Si tratta nello specifico di una platea potenziale di 28 milioni di bambini.

A dare comunicazione della richiesta effettuata è stata la stessa azienda farmaceutica che, nei giorni scorsi, ha presentato all’ente regolatore statunitense i dati dello studio di fase 2/3 sul vaccino anti-Covid nei bambini.

La domanda alla Food and Drug Administration viene inoltrata in un momento in cui le  infezioni nei bambini sembrano in ascesa. Secondo i dati dell’American Academy of Pediatrics, infatti, i nuovi casi in questa fascia d’età hanno raggiunto il picco più alto a inizio settembre. Il prossimo 26 ottobre ci sarà il colloquio della Fda con i consulenti esterni per discutere l’ampliamento della platea vaccinale agli under 12. Ecco dunque che il responso definitivo potrebbe arrivare entro i primi giorni di novembre.