Vaccini in Campania, inizia la somministrazione delle terze dosi. De Luca: “Non seguiremo fasce d’età”

Vaccini in Campania, inizia la somministrazione delle terze dosi. De Luca: “Non seguiremo fasce d’età”

 “Possiamo fare gli anziani, i fragili e poi mano a mano quelli che hanno fatto la prima dose mesi fa”, ha aggiunto


CAMPANIA – “Per la somministrazione della terza dose del vaccino non seguiremo le fasce d’età”. Lo ha detto in diretta Fb, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca.  “Possiamo fare gli anziani, i fragili e poi mano a mano quelli che hanno fatto la prima dose mesi fa”, ha aggiunto.

Ha poi fatto un punto sui dati dei vaccini e dei contagi, definendo “tranquillizzanti” i dati relativi al Covid in Campania. Ma in merito alla campagna di vaccinazione, in particolare le seconde dosi, sottolinea che “non va bene”.

“Dovremo aspettare il mese di ottobre – ha spiegato in diretta Fb – sia perché avremo le scuole aperte da un mese e mezzo, sia perché dobbiamo vedere cosa succede dopo il 15 ottobre e le scadenze per il green pass”. “Quanto ai vaccini non mi piacciono i dati sulle seconde dosi – ha aggiunto – sono solo 3 milioni e 600 mila i cittadini che hanno ricevuto la seconda dose e non va bene. Ribadisco il mio appello, vaccinatevi”.