Acerra, focolaio Covid nella clinica Villa dei Fiori: contagiati anche una mamma e un bambino

Acerra, focolaio Covid nella clinica Villa dei Fiori: contagiati anche una mamma e un bambino

Oggi si effettuerà un’altra verifica all’interno del reparto di ginecologia per stabilire con certezza se ci siano altre pazienti positive


ACERRA – Focolaio Covid all’interno della clinica Villa dei Fiori Acerra. A essere contagiati sono alcuni pazienti del reparto di cardiologia. Pazienti ad alto rischio quindi che sono stati immediatamente trasferiti o negli ospedali Covid oppure, ove possibile, presso i loro domicili. Il focolaio  stato scoperto sabato pomeriggio, quando un paziente ricoverato nel reparto di cardiologia ha manifestato i primi sintomi. È stato quindi fatto il tampone, risultato positivo per cui è stato reso necessario uno screening di tutti i trenta pazienti ricoverati nel reparto. Al termine dei test, secondo le informazioni ufficiali rilasciate dai responsabili della clinica Villa dei Fiori di Acerra, come riportato da Il Mattino, si è proceduto allo screening che ha evidenziato la positività degli altri ricoverati. Dei cinque ricoverati positivi, solo uno è rimasto all’interno della struttura. Problemi anche all’interno del reparto di ginecologia della clinica. Una madre, ricoverata perché doveva partorire, è risultata positiva e con lei anche il figlio. Dai test effettuati all’interno del reparto sono risultate positive altre due mamme. Tutte loro sono state trasferite in altre strutture. Quest’oggi si effettuerà un’altra verifica all’interno del reparto di ginecologia per stabilire con certezza se ci siano altre pazienti positive. Positivi anche due infermieri. Uno è in quarantena da venti giorni e l’altro da sette. In totale sono 10 i pazienti risultati positivi negli ultimi giorni all’interno della struttura di cui solo due sono ancora ricoverati nella stessa. La clinica è un importante presidio sanitario della zona con un totale di 250 posti letto.