Antonio Natale ucciso a Caivano, fermato membro della famiglia Bervicato: stava prendendo un aereo

Antonio Natale ucciso a Caivano, fermato membro della famiglia Bervicato: stava prendendo un aereo

Secondo gli inquirenti il giovane aveva intenzione di far perdere le sue tracce


CAIVANO – Domenico Bervicato è stato fermato per l’omicidio di Antonio Natale, il 20enne è un membro della famiglia sospettata di essere responsabile per la morte del giovane di Caivano, scomparso e poi trovato morto il 18 ottobre scorso. Domenico, accusato di traffico di droga,  è stato raggiunto da un decreto di fermo emesso dalla Procura di Napoli Nord e bloccato dalle Forze dell’Ordine. È inoltre stato ritrovato in possesso di un biglietto aereo per l’estero, per cui, secondo gli inquirenti, il giovane aveva intenzione di far perdere le sue tracce.