Bomba ecologica nel Casertano: guaina, amianto e pneumatici tra i rifiuti sversati nelle campagne

Bomba ecologica nel Casertano: guaina, amianto e pneumatici tra i rifiuti sversati nelle campagne

I volontari hanno prontamente segnalato la situazione alle forze dell’ordine


CASAL DI PRINCIPE / VILLA LITERNO – Immagini sconcertanti, da mettere i brividi. Sono quelle che arrivano dalle campagne tra Casal di Principe e Villa Literno. Una vera e propria discarica a cielo aperto, scoperta dai volontari di D.E.A., una distesa di rifiuti di ogni tipo più volte denunciata in passato ma sulla quale, fino ad oggi, non c’è stato alcun intervento. E la conseguenza è stata purtroppo inevitabile. Quella distesa di rifiuti, infatti, è cresciuta a dismisura. L’aspetto più preoccupante della situazione è che, tra quei cumuli di spazzatura, sono state abbandonate decine di lastre di amianto, guaina e centinaia di vecchi pneumatici. Una vera e propria bomba ecologica che i volontari hanno provveduto nuovamente a denunciare nella speranza di rapidi interventi. Inutile dire cosa accadrebbe in caso di incendio: quel materiale tossico rappresenta l’ulteriore testimonianza di come tra le province di Napoli e Caserta il disastro ambientale sia purtroppo sempre dietro l’angolo.