Campania, Donato muore a 35 anni dopo un tragico volo: ipotesi gesto estremo

Campania, Donato muore a 35 anni dopo un tragico volo: ipotesi gesto estremo

Il giovane si trovava in un cantiere di un albergo in costruzione. Indagini in corso


CASAGIOVE/MARCIANISE – Si chiamava Donato Sibona ed aveva 35 anni il ragazzo trovato morto poco prima delle 13 nel cantiere di via Regalone, a Casagiove, nel casertano. Il corpo del giovane grafico – come riporta edizionecaserta.it – è stato trasferito all’istituto di medicina legale in vista dell’esame autoptico: il test potrà dire la verità su quanto accaduto e sul drammatico volo che è costato la vita al giovane e sul motivo per il quale si trovava nell’area dove è in corso la realizzazione di un albergo.

Sconcerto nella sua città natale, Marcianise, dove il giovane era molto stimato e benvoluto. In tanti gli stanno dedicando messaggi commossi in attesa dell’ultimo abbraccio.