Campania, la denuncia choc di una 18enne: “Io presa a pugni e violentata da 2 amici”

Campania, la denuncia choc di una 18enne: “Io presa a pugni e violentata da 2 amici”

I due le avrebbero anche fatto bere del caffè con droga all’interno. Uno di loro, poi, a notte fonda, l’ha accompagnata in ospedale


BAIA E LATINA (CE) – Indagini in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese su una delicata vicenda che stanno ricostruendo quando è accaduto nella notte tra giovedì e venerdì a Baia e Latina.

Stando al racconto di una 18enne di origine inglese ma da tempo residente nella cittadina del casertano – la giovane – sarebbe stata violentata da due amici, di due anni più grandi di lei. Stando a quanto emerso la giovane aveva appena lasciato il fidanzato, incontrando i due amici

Nell’inchiesta si sta valutando anche un messaggio che i due 20enni trasformatisi in aguzzini si sarebbero scambiati tra loro: “Sto portando il caffè”. Gli investigatori vogliono verificare se si tratti di qualche sostanza utilizzata per quello che sarebbe accaduto dopo.

La ragazza sarebbe stata violentata dai due che per avere ragione delle sue resistenze l’hanno colpita alla testa con una bottiglia e presa a pugni. Uno dei due a notte fonda l’ha poi accompagnata in ospedale a Piedimonte Matese, andando via perchè l’indomani avrebbe dovuto lavorare.

Di fronte ai medici la ragazza, in lacrime, ha raccontato cosa le era accaduto. I militari dell’Arma hanno acquisito oltre al suo racconto anche le testimonianze di vicini e del fidanzato.