Campania, prorogata l’allerta meteo gialla

Campania, prorogata l’allerta meteo gialla

Dal punto di vista del rischio idrogeologico sono possibili fenomeni di impatto al suolo come, tra gli altri, ruscellamenti superficiali e possibili fenomeni di trasporto di materiale; possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno


CAMPANIA – Prorogata, in Campania, fino alle mezzanotte di domani, l’allerta meteo di livello ‘Giallo’. Previsti, dunque, su tutto il territorio regionale, ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio; Tanagro), precipitazioni sparse, rovesci e temporali, anche intensi, associati a raffiche di vento.

La Protezione civile raccomanda alle autorità competenti di mantenere in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti, con particolare riferimento al rischio idrogeologico che potrebbe dar luogo, tra l’altro, a frane e caduta massi anche in assenza di precipitazioni per effetto della saturazione dei suoli. Attenzione va posta anche alla corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti. Dal punto di vista del rischio idrogeologico sono possibili fenomeni di impatto al suolo come, tra gli altri, ruscellamenti superficiali e possibili fenomeni di trasporto di materiale; possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno.

Protezione Civile Regione Campania: allerta meteo Gialla

E’ in vigore, su tutto il territorio regionale, ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio; Tanagro), una allerta meteo di colore Giallo diramata ieri dalla Protezione civile della Regione Campania per precipitazioni sparse, rovesci e temporali, anche intensi, associati a raffiche di vento.

Tale quadro meteo continuerà ad insistere sulla Campania anche nella giornata di domani. Per questo l’avviso di allerta meteo è stato prorogato fino alle 23.59 di domani, martedì 23 novembre.​